BURKINA FASO, LA CAPITALE RIPULITA

Pubblicato il: 4 novembre 2014 alle 12:29 pm

bkf slide

La popolazione ha risposto sabato all’appello delle organizzazioni della società civile, del movimento “Balai citoyen” e dell’esercito, che chiamavano a una settimana di «operazione mana mana», consistente nel ripulire la città di Ouagadougou.

Numerosi giovani, donne e uomini muniti di scope si sono messi a sgomberare i relitti di automobili, le barriere e i detriti nelle strade di Ouagadougou. Rispondendo all’appello dell’ex sindaco di Ouagadougou, Simon Compaoré, i cittadini burkinabè hanno così ripulito la capitale, in un clima di calma olimpica. Canzoni d’incoraggiamento e clacson degli automobilisti hanno accompagnato l’operazione di pulizia, grazie a cui l’ordine è tornato nella città dopo due giorni di violente manifestazioni contro Blaise Compaoré. I manifestanti avevano distrutto beni pubblici e privati, e compiuto saccheggi su vasta scala, incendiando pneumatici per le strade di Ouaga e riversando in terra cumuli di rifiuti.

Adesso la città è stata ripulita dalla popolazione, inclusa l’Assemblée nationale e l’hôtel Azalai che sono stati sbarazzati dai relitti dei veicoli carbonizzati. L’ex sindaco Simon Compaoré ha spiegato che si tratta di rendere igienico e sano l’ambiente cancellando lo “stigma” delle manifestazioni contro Blaise Compaoré. Le forze di difesa e sicurezza sono chiamate ad assicurare senza indugi le loro attività di messa in sicurezza dei beni e delle persone.

La calma è tornata a Ouagadougou dopo la partenza forzata dal Paese di Blaise Compaoré per la Costa d’Avorio. Numerosi negozi, mercati, rivendite e stazioni di servizio hanno potuto riaprire le porte.

© OEIL D’AFRIQUE

Potrebbero interessarti

SEGUI LA GALASSIA CISV

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On YoutubeCheck Our Feed

CISV Onlus

CISV Onlus, Comunità Impegno Servizio Volontariato Onlus

Corso Chieri 121/6 - 10132 Torino; Tel. +39 011 8993823

segreteria@cisvto.org

PROGETTO DI COMUNICAZIONE: by Eta Beta S.C.S.