IL MONDO IN CLASSE: Una rete sarda per l’educazione alla cittadinanza mondiale

Pubblicato il: 7 ottobre 2013 alle 8:54 am

Assemini – Si è concluso venerdì 27 settembre il secondo seminario residenziale “Il mondo in classe: una rete sarda per l’educazione alla cittadinanza Mondiale” rivolto agli insegnanti delle scuole primarie e secondarie di primo grado della provincia di Cagliari: tre giorni di, workshop, buone pratiche, formazione e condivisione. Il primo seminario si era svolto a Cabras dal 17 al 19 settembre con gli insegnanti della provincia di Oristano.
Al seminario hanno partecipato oltre ai 25 insegnanti di Cagliari, Capoterra, Selargius, Sestu, Quartu Sant’Elena, Quartucciu, Monserrato e Assemini alcuni rappresentanti della Regione Sardegna: le dottoresse Concetta Amato, Paola Farris, Barbara Cauli e il dottor Marco Crotti. Il seminario di formazione e scambio prevedeva attività laboratoriali, progettuali e giochi, con una metodologia partecipativa, dove le domande e i contributi di ognuno sono stati fondamentali per il successo dell’incontro, non sono mancate le danze popolari che hanno contribuito alla coesione.
Gli insegnanti partecipanti hanno così commentato il seminario: “Sono contenta di questo seminario perché non ci ha fornito un pacchetto pronto!”, ha condiviso Paola, mentre Enrica è soddisfatta ma si riserva il giudizio finale al termine di tutto il percorso, a Emanuele è piaciuto perché contrario al conformismo cognitivo, Sabrina invece che aveva partecipato a questo corso senza particolari aspettative lo ha trovato vario e ricco di spunti, Carletta è stata soddisfatta e ringrazia tutti, mentre Sandra ha ritrovato l’energia e la sua creatività. Alcuni hanno superato la loro timidezza condividendo con gli altri le loro aspettative e i loro pensieri. Altri hanno trovato i contenuti del corso esaustivi che hanno stimolato la loro voglia di lavorare, con nuove idee, e molti pensano di valorizzare quanto appreso diffondendo a scuola il progetto e coinvolgendo i colleghi.
Un insegnante ha suggerito per i prossimi seminari un maggiore spazio alla progettazione in generale, mentre Daniela si domandava come far proseguire questo percorso creando una continuità dalle scuole primarie alle scuole secondarie di primo grado. La maggior parte ha trovato il luogo dove si è svolto il seminario accogliente e rilassante e ha apprezzato i tempi distesi con il giusto spazio dato all’individualità, al confronto e alla relazione, rispettando le caratteristiche e i tempi di ognuno, alcuni insegnanti hanno trovato le modalità di formazione scelte combinate in un perfetto mix.
Il seminario è stato organizzato nell’ambito del progetto pilota “Il mondo in classe: una rete sarda per l’educazione alla cittadinanza mondiale” è un progetto finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna, L.R. 19/96, promosso dall’ ONG ACRA-CCS, in partenariato con l’ONG CISV e con la partecipazione dell’officina multimediale Applidea. Si inserisce inoltre in un quadro europeo di scambi tra reti di scuole di Italia, Francia, Austria, Romania, Senegal, Burkina Faso e Benin, promosso da CISV e Acra con l’iniziativa “Parlez-vous global?” cofinanziata dalla Commissione Europea e da Fondazioni4 Africa.
Il progetto si propone di contribuire alla diffusione delle pratiche di Educazione alla Cittadinanza mondiale attraverso il rafforzamento delle competenze degli attori del territorio e l’attivazione di una rete di scambio e dialogo tra gli stessi. E’ rivolto agli  insegnanti delle scuole primarie e secondarie di primo grado delle province di Cagliari e Oristano, i quali saranno coinvolti in un processo che costruirà nuovi saperi e nuovi apprendimenti, nell’ambito delle discipline scolastiche.

Oltre al seminario appena concluso, il percorso che gli insegnanti potranno seguire gratuitamente, aderendo al progetto, comprende le seguenti attività:

  • realizzazione nelle proprie scuole di laboratori didattici sull’intercultura e sulla cittadinanza mondiale con esperti delle ong, in 30 classi primarie e secondarie nelle scuole delle 2 province (anno scolastico 2013/2014);
  • partecipazione a un seminario regionale residenziale conclusivo di valutazione e capitalizzazione dell’esperienza (Aprile 2014).

Agli insegnanti verrà inoltre garantito un kit didattico per l’inserimento dell’Educazione alla Cittadinanza Mondiale nei curricula scolastici e verrà creato un sito internet con contenuti pedagogici per favorire lo scambio di esperienze.

DANIELA PALAMONE
Sede CISV Selargius

Potrebbero interessarti

SEGUI LA GALASSIA CISV

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On YoutubeCheck Our Feed

CISV Onlus

CISV Onlus, Comunità Impegno Servizio Volontariato Onlus

Corso Chieri 121/6 - 10132 Torino; Tel. +39 011 8993823

segreteria@cisvto.org

PROGETTO DI COMUNICAZIONE: by Eta Beta S.C.S.